Roma – Il vice presidente di Toyota, Tokuichi Tokuichi, secondo quanto riportato dalla Reuters, ha dichiarato che la Casa automobilistica nipponica non sarà, probabilmente, in grado di raggiungere l’obiettivo delle vendite di 9,85 milioni di unità fissato per il 2008 (e superiore al 5% a quello del 2007).
“Stati Uniti, Europa e Giappone – ha sottolineato Uranishi – mostrano segni di rallentamento economico. In ogni caso,i mercati emergenti come Cina e Russia continuano ad essere vivaci”. (ore 10:00)