Maranello – Non sarà un’apparizione ufficiale quella che la Ferrari farà al Salone di Detroit ma un’esposizione per celebrare la lieson fra Chrysler e Fiat.
Sullo stand della Casa americana, infatti verrà esposta una 599XX, vettura sportiva a prestazioni estreme che incorpora tutte le più avanzate tecnologie. Non omologata per l’uso stradale è destinata solo alla pista al di fuori delle competizioni e riservata a venti clienti esclusivi nel mondo.
Questa “vettura laboratorio” è il frutto della ricerca sia sulle vetture stradali che in Formula 1. Un concentrato di nuove soluzioni in termini di aerodinamica, controlli elettronici e dinamica, con contenuti applicati per la prima volta insieme su di una vettura e alcuni di essi unici per questo modello. Come da tradizione poi l’esperienza maturata servirà da base per lo sviluppo di modelli futuri con caratteristiche tipiche delle Ferrari a vocazione sportiva-estrema.
La 599XX è il tipico esempio della produzione esclusiva e limitata che caratterizza la Ferrari. Ogni modello viene da sempre progettato, sviluppato  e prodotto interamente all’interno dello stabilimento di  Maranello e incorpora  le tecnologie più avanzate che possono essere utilizzate solo per una produzione di bassi volumi come quella della Ferrari . Il debutto ufficiale in pista della 599XX per i piloti-collaudatori è previsto a  marzo sul circuito americano di Homestead in Florida. (ore 16:32)

NO COMMENTS

Leave a Reply