Tokyo – Toyota torna a pensare in grande. Per il 2010, infatti, il colosso nipponico stima vendite consolidate pari a 8,27 milioni di veicoli, con un rialzo del 6% sulle 7.813 milioni di unità del 2009, anno in cui la Casa di Nagoya ha perso la leadership mondiale a favore della coppia Volkswagen-Suzuki che ha segnato vendite aggregate per 8,6 mln di veicoli.
Includendo tutti i Marchi in portafoglio (Toyota, Daihatsu e Hino), quindi, le vendite in Giappone sono ipotizzate a 2,13 mln di pezzi (+7%) e a 6,14 mln (+6%) sui mercati internazionali. (ore 10:40)