Milano – Il 21 Gennaio scorso si è costituita ufficialmente l’Associazione dei parcheggi Aeroportuali Italiani (Apai) per promuovere e favorire le relazioni professionali fra i gestori dei sempre più numerosi parcheggi aeroportuali privati situati in prossimità degli scali e, in alcuni casi, dei porti italiani, distinguendosi per l’alta qualità del servizio unita a tariffe competitive.
Società fondatrici e attuali membri dell’associazione sono il gruppo Park To Fly, network nazionale con sedi a Torino, Milano Malpensa e Linate, Bergamo Orio al Serio, Verona, Bologna, Pisa e Roma Fiumicino, presente anche al porto di Genova con un servizio pensato per i croceristi; Travel Parking s.r.l, che ha sedi a Malpensa e Bergamo; Golden Parking s.a.s., grande parcheggio aeroportuale di Milano Malpensa e Fly Parking Group, con parcheggi a Bergamo e Milano Linate.
“Con Apai – spiega Maurizio Di Lallo, direttore marketing del gruppo Park To Fly e neo presidente dell’associazione – vogliamo conferire rappresentatività e carattere istituzionale a una realtà che, soprattutto negli ultimi anni, si è notevolmente sviluppata, fornendo agli aeroporti un servizio di primaria importanza. Fra le principali attività in programma – anticipa – abbiamo previsto la promozione di iniziative svolte allo sviluppo del settore in cui operiamo, quella della ricerca su tecnologie innovative che consentano di portare soluzioni nell’ambito della sosta e delle attività a essa connesse e la collaborazione con altre associazioni, anche di stati esteri, e con organismi internazionali>>. (ore 16:00)