Detroit – In crescita le vendita negli Usa per General Motors a Gennaio che ha visto le vendite crescere del 14% a 146.825 unità. Gm ha inoltre previsto che nel 2010 le vendite dell’industria americana dell’auto raggiungeranno gli 11-12 milioni.
La casa automobilistica ha precisato che il buon risultato si deve anche alla decisione di Toyota di bloccare la vendita negli Usa di otto modelli per problemi al pedale dell’acceleratore. Gm ha inoltre previsto che nel 2010 le vendite dell’industria americana dell’auto raggiungeranno gli 11-12 milioni.
CHRYSLER – Meno bene ha fatto Chrysler le cui vendite sul mercato americano in Gennaio sono calate dell’8%. (ore 12:00)