Roma – Inedita concept car al Salone di Ginevra per Hyundai che rinnova l’offerta di prodotto tra le berline del segmento D.
Realizzata nel nuovo Centro europeo di Design di Rüsselsheim (Germania), i-flow si impone all’attenzione del pubblico grazie al look appariscente e dinamico; rappresenta la più recente evoluzione del nuovo linguaggio stilistico Hyundai della “Scultura Fluida”, elemento che già caratterizza la ix35. Il nome i-flow ben sottolinea la filante aerodinamica della vettura, mentre la lettera “i” (“innovativa) segnala il richiamo all’intera gamma Hyundai di ultima generazione
Questa nuova Concept é equipaggiata con tanta, innovativa tecnologia sviluppata in collaborazione con BASF, da nuovi e leggeri materiali ai pannelli solari, con l’obiettivo di ridurre il peso complessivo ed aumentare sensibilmente l’efficienza energetica.
Lo stand Hyundai a Ginevra ospiterà anche l’intera gamma delle Hyundai Blue DriveTM, termine che identifica le versioni più eco-friendly della Casa – tutte equipaggiate con sistemi ISG (Stop & Go), pneumatici a ridotto coefficiente di rotolamento ed altre caratteristiche esclusive (GPL per l’Italia) che riducono l’impatto ambientale. Come global player, Hyundai intende assumere la leadership anche nel settore delle tecnologie ecologiche, ed una serie di nuovi concept e modelli sono in fase di sviluppo, per ottenere ulteriori riduzioni in tema di emissioni delle Hyundai distribuite in Europa.
Insieme alla i-flow, l’altra assoluta protagonista del Salone di Ginevra 2010 sarà ix35; assoluta novità del segmento C-SUV che va per la maggiore in Europa, si appresta a debuttare in Italia e negli altri paesi Europei nella seconda metà di marzo. In particolare, il pubblico avrà l’opportunità di ammirarla nelle colorazioni e nelle versioni definitive, che esplorano nuovi territori di bellezza ed efficienza, design e funzionalità. Peraltro, il concept ix-onic da cui deriva aveva debuttato proprio in Svizzera l’anno scorso. (ore 14:32)