Milano – Presentata nella centrale idroelettrica a Trezzo d’Adda di Enel Green Power, la società di Enel per lo sviluppo e la gestione delle fonti rinnovabili in Italia e nel mondo, la nuova smart Euro 5, sempre più ‘CO2 Champion’ grazie a soli 86 g/km di CO2 della versione cdi.
Enel e smart hanno un accordo per lo sviluppo della mobilità elettrica in base al quale, subito dopo l’estate, 100 smart elettriche rifornite con energia certificata recs – una certificazione internazionale istituita per finanziare lo sviluppo delle fonti rinnovabili – circoleranno a Roma, Pisa e Milano, dove saranno realizzati oltre 400 punti di ricarica “intelligente” di Enel.
Bastano meno di 5 giorni di “lavoro” della centrale di Trezzo, che produce 55 milioni di kWh all’anno di energia a zero emissioni, grazie alla sola forza dell’acqua, per soddisfare il consumo di energia – pari a 750 mila kWh – delle 100 smart per tutti i 4 anni di durata del progetto, evitando l’emissione in atmosfera di 600 t di CO2 che, per essere assorbite, hanno bisogno di un’area verde di 770 mila metri quadrati, più o meno l’estensione di Villa Borghese a Roma e più del doppio del Parco Sempione di Milano.  (ore 14:36)