Roma – Presentando le previsioni dell’industria del trasporto aereo per quest’anno il d.g. e a.d. della Iata, Giovanni Bisignani, ha rilevato che il 2010 è iniziato sotto l’impronta del ritorno al volo da parte della gente, ma malgrado ciò l’industria resta ancora in rosso. Il traffico passeggeri è previsto, comunque, in crescita del 5,6% (in miglioramento rispetto alla precedente previsione di crescita del 4,5%). Le previsioni di perdita per il 2010 sono state dimezzate a 2,8 mld dlr. (ore 12:00)