Brescia – L’82.ma edizione della Mille Miglia (in programma dal 6 al 9 Maggio) si preannuncia ricca di novità e di richieste di partecipazione: 1.400 domande di iscrizioni da tutti i continenti per poter prendere parte alla “corsa più bella del mondo”. Tra le tante, entusiasmante novità è “Il Tributo Ferrari” alla Mille Miglia. 130 splendide Ferrari, dal 1958 ad oggi, costituiranno un omaggio che precederà tutto il percorso le vetture in gara. La Mille Miglia 2010 diventa così ancora più spettacolare, creando un momento straordinario, sia in termini di appeal per il pubblico che di interesse per i media, con 505 auto d’eccezione (le 375 in gara e le 130 Ferrari) di collezionisti provenienti da tutto il mondo. Anche il percorso presenta diverse novità, come il passaggio a Sirmione, Casal Maggiore e Manerbio, e un ritorno al passato con le soste pranzo a Urbino e Buonconvento, ma anche il passaggio nella suggestiva Città di Spoleto. Ma la novità più importante è che la Freccia rossa attraverserà Bologna, il 7 maggio. Fra le novità spiccano anche le prove cronometrate sui prestigiosi circuiti di Imola e Fiorano. Un percorso su cui si sfideranno le 375 auto selezionate, in un avvenimento sportivo e automobilistico tra i più emozionanti del mondo. Lungo tutto il percorso, 3 saranno i Villaggi Mille Miglia. Oltre a Brescia, li potremo trovare a Bologna e a Roma, dove le auto sfileranno nella magica location di Castel Sant’Angelo la sera del 7 Maggio. Oltre alle molte novità, passaggi storici per gli appassionati del volante, con le loro curve emozionanti, sono il Passo della Futa e il Passo della Raticosa. Brescia – la città della Mille Miglia – sarà come sempre regina dell’evento. Per sottolineare il legame profondo tra la città e la Mille Miglia si partirà con la notte bianca della Mille Miglia, il 30 aprile. L’edizione dello scorso anno portò in piazza, nonostante la pioggia, oltre settantamila persone. (ore 17:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply