Parigi – Il Governo francese ha dato il proprio assenso alla partnership tra Renault, Daimler e Nissan. Il ministro dell’industria Christian Estrosi ha reso noto che la Francia è comunque intenzionata a restare con il 15% il primo azionista della casa automobilistica francese.
Secondo indiscrezioni, Renault e Daimler dovrebbero prendere il 3% l’una dell’altra e lavorare assieme allo sviluppo di piccole auto e dei motori. Nella partnership entrerà anche Nissan, di cui la Renault detiene il 44,3%. (ore 19:0%)