Termini Imerese – Il segretario della Fiom di Termini Imerese Roberto Mastrosimone, commentando la visita in fabbrica di delegazioni del gruppo Rossignolo, della holding cinese Faw e del fondo Cape, ha detto: <<E’ grave che il sindacato sia completamente escluso e tenuto all’oscuro delle trattative>>. Mastrosimone si riferiva alle proposte per il destino di Termini Imerese che il ministero dello Sviluppo Economico ha al vaglio, fra le quali, appunto, quella del Gruppo che ha visitato lo stabilimento siciliano. (ore 17:00)