Roma – Si è conclusa con buon successo di pubblico la quarta edizione del Salone Fuoriserie, che si è concluso alla Nuova Fiera di Roma domenica 18 Aprile. Rispetto alla precedente edizione, infatti, il pubblico è cresciuto del 10% arrivando a superare i 22.400 visitatori. Visti i numeri in calo dei principali saloni di auto nuove in tutta Europa questi dati confermano il grande interesse per questo settore in continua espansione a cominciare dai collezionisti privati, appassionati, scuderie e club provenienti da ogni parte d’Italia.
All’edizione 2010 di Fuoriserie hanno partecipato, in un’area di 38 mila metri quadrati, 355 espositori che hanno presentato oltre 600 auto e moto, molte delle quali anche in vendita.
Ha riscosso un grande successo mediatico e di pubblico la mostra organizzata dalla Scuderia Jaguar Storiche  per festeggiare i 75 anni della Jaguar.
Un’ampia sezione della rassegna, di oltre 4.000 mq, è stata dedicata all’esposizione e alla vendita di ricambi originali di tutte le marche, pezzi introvabili, modellismo, oggettistica, documentazione originale a costi competitivi. Il mercato ricambi di Fuoriserie si classifica con queste cifre come il più grande mercato del centro-sud Italia, al quale hanno preso parte 200 ricambisti italiani ed esteri.
La Quarta Edizione di Fuoriserie si è dunque conclusa con grande soddisfazione del Presidente di Intermeeting Mario Carlo Baccaglini, già organizzatore del prestigioso Salone di Auto e Moto d’Epoca di Padova . (ore 15:34)