Monaco – BMW Group ha annunciato per il 2013 il lancio sul mercato del suo primo modello a propulsione elettrica prodotto in serie, il Megacity Vehicle.
<<Con questo veicolo innovativo, progettato ex novo, creeremo nuovi parametri di riferimento per la mobilità elettrica dal 2013 in poi – ha detto giovedì, alla vigilia del Salone Auto China 2010 a Pechino, Norbert Reithofer, presidente del Consiglio di Amministrazione di BMW AG – Il nostro veicolo Megacity sarà significativamente più leggero delle auto tradizionali e, in termini di sostenibilità, fisserà nuovi standard lungo tutta la catena del valore aggiunto>>.
Il Megacity Vehicle sarà un’auto urbana a zero emissioni per le zone metropolitane del mondo. Viene attualmente sviluppato nell’ambito del progetto “i” e sarà disponibile dal 2013 come sub-brand BMW. Quando si tratta di scegliere i materiali, l’azienda affronta territori del tutto nuovi. Ciò perché il peso gioca un ruolo centrale nell’autonomia raggiungibile da veicoli a trazione elettrica. Il Cfrp (materiali compositi ultraleggeri ad alta resistenza, come plastica rinforzata con fibre di carbonio), per esempio, gioca una parte significativa nel mix dei materiali.
Il BMW Group raccoglie dati sull’utilizzo quotidiano di veicoli elettrici già dalla metà del 2009, quando ha lanciato un prova sul campo in diversi paesi coinvolgendo più di 600 modelli MINI E. Durante la fase di prova, circa 50 di queste vetture saranno affidate a clienti cinesi nel corso del 2010.
Nel 2011 un’ulteriore flotta basata sulla BMW Concept ActiveE sarà consegnata a clienti cinesi. Il rinomato Catarc (China automotive technology and research center) e la società statale di fornitura di energia State Grid sono coinvolti come partner nella preparazione, nell’attuazione e nella valutazione dell’utilizzo pratico di questi veicoli. Il progetto è sostenuto da entrambi i governi cinese e tedesco.
I risultati saranno utilizzati nello sviluppo di veicoli a propulsione elettrica per il mercato cinese. (ore 13:30)