Ginevra – L’Iata, Associazione del trasporto aereo, ha rilevato che nel 2007 ci sono stati meno morti e più incidenti nei cieli rispetto all’anno prima. Il tasso di incidenti è salito a 0,75 aeromobili persi per ogni milione di voli, contro lo 0,68 del 2006. In dati assoluti – spiega una nota – l’anno scorso un totale di 692 persone hanno perso la vita in un incidente aereo, in calo del 19% rispetto al 2006 (855 morti) anche se il numero di passeggeri è cresciuto del 6% a 2,2 miliardi nel 2007.  (ore 12:15)