Milano – Lavoro, turismo o semplice moda, non importa, il GPS è una presenza che si sta diffondendo anche sulle due ruote, ma trovargli una pratica sistemazione non è sempre facile. GIVI ha già una soluzione a catalogo e ora rincara la dose.  Si chiama S950 ed è il porta navigatore che molti motociclisti attendevano. Si monta sui manubri tubolari (quindi si adatta alla maggior parte delle moto e ad alcuni scooter) tramite la robusta staffa di cui è dotato. Accessori come questo aiutano a rendere il navigatore un accessorio di utilizzo comune anche da parte chi si muove abitualmente su due ruote. In particolare il GIVI S950  consente di utilizzare lo stesso dispositivo che teniamo in auto oppure direttamente il proprio Smart phone (se dotato di GPS integrato e di software di navigazione satellitare), in quanto permette di avere lo schermo sia orizzontale che verticale.
“Dove lo fisso, per evitare che impedisca la corretta visuale verso la strumentazione o intralci il movimento delle mani?” Questo era il problema del motociclista prima dell’arrivo dell’S950. La soluzione di GIVI è elegante, sicura, ma soprattutto pratica e funzionale. E non manca la cover di protezione nel caso arrivi, inaspettata, la pioggia. L’ S950 va ad affiancare il modello S850, già a catalogo come portanavigatore universale e più adattabile allo scooter, allargando il range di utilizzo in quanto particolarmente indicato per le motociclette dotate di manubrio tubolare. (ore 13:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply