Roma – Via libera dei sindacati di una fabbrica di motori e trasmissioni in Nord America con il compito di fornire componenti alla già presente catena di assemblaggio americana e assicurare quindi la produzione di circa 300 mila veicoli. I dirigenti della Volkswagen hanno spiegato che l’obiettivo è produrre con la fabbrica americana automobili con l’80% dei componenti reperiti nell’area del dollaro. (ore 16:00)