Ginevra – Solar Impulse, l’aereo solare svizzero, dovrebbe tentare il primo volo notturno il 1° luglio. L’obiettivo è mantenersi in volo un’intera notte grazie all’energia solare accumulata.
<<Le condizioni meteorologiche sono favorevoli – si legge in una nota pubblicata oggi a Payerne da Solar Impulse – e le probabilità di vedere l’aereo a energia solare HB-SIA decollare il primo luglio ed atterrare il mattino del 2 luglio sono sempre più grandi>>. (ore 17:30)