Hannover – Nei primi sei mesi dell’anno, Volkswagen Veicoli Commerciali ha fatto segnare unacrescita considerevole. La Casa di Hannover ha, infatti, consegnato, nel periodo gennaio-giugno, 202.300 veicoli in tutto il mondo. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, questo dato rappresenta un incremento del 17,3% (2009: 172.400 unità). <<Per quanto riguarda i veicoli commerciali leggeri, a livello mondiale la congiuntura è ancora difficile. Il 2010 è un anno di sfide, ma i risultati fin qui ottenuti ci danno le motivazioni giuste per affrontare nel migliore dei modi i prossimi mesi>> ha commentato Harald Schomburg, membro del Consiglio di amministrazione di Volkswagen Veicoli Commerciali per le Vendite e il marketing. Il modello più venduto è il T5, scelto da 71.870 Clienti in tutto il mondo nelle sue varianti Transporter, Caravelle, Multivan e California (+22,8% rispetto alle 58.510 unità del 2009). Nel primo semestre del 2010 sono stati inoltre consegnati 61.430 Caddy (2009: 67.995, -9,7%). La gamma Crafter ha fatto registrare un incremento del 12,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con 17.380 consegne (15.410 nel 2009). <<Il nuovo T5 è stato particolarmente apprezzato, grazie alle efficienti motorizzazioni che consentono costi di gestione contenuti – ha  commentato Schomburg – mentre il protagonista della seconda metà dell’anno sarà il nuovo Caddy>>. Nei territori dell’Europa Occidentale, le consegne nel periodo gennaio-giugno sono aumentate del 9,4%, con 121.300 unità (110.900 nel 2009). In Germania si è registrata una leggera flessione: 56.500 veicoli consegnati (2009: 59.860, -5,6%). Altri mercati
europei, come la Gran Bretagna (+49,3%), la Francia (+35,5%) e la Spagna (+31,2%) hanno fatto segnare un incremento a doppia cifra rispetto all’anno precedente. Anche in Turchia il progresso è stato consistente, con un +56,3% sul 2009. In Italia, la Marca prosegue il proprio cammino di crescita costante e ha chiuso il primo semestre con 3.978 veicoli consegnati (+4,0% rispetto allo stesso periodo del 2009). Al di fuori del Vecchio Continente, l’area in cui la crescita di Volkswagen Veicoli  Commerciali è stata più significativa è il Sudamerica, dove sono stati consegnati 49.960 veicoli (+69,8%). Le vendite del Saveiro sono quasi raddoppiate e hanno toccato quota 33.680 unità (2009: 17.380, +93,8%), mentre 13.860 clienti hanno scelto il T2 prodotto in Brasile (+5,6% rispetto ai 13.130 del  primo semestre 2009). In aggiunta a ciò, l’introduzione dell’Amarok in alcuni mercati ha riscosso un grande successo. <<Abbiamo ricevuto più di 32.000 ordini per il nuovo pick-up – sottolinea Schomburg – un modello che è entrato nel segmento portando nuovi riferimenti per quanto riguarda consumi e  tecnologia>>. (ore 15:45)