Borgo Panigale – Ducati Multistrada occupa ormai un posto privilegiato nei sogni dei motociclisti. Anche quelli di tanti puristi, di solito poco amanti della troppa elettronica. Ad ammaliare ulteriormente il “gruppo”, per la 1200S arrivano le parti speciali, rigorosamente ricavate dal pieno in alluminio, realizzate da Rizoma. Ci voleva la nuova Multistrada per avvicinare il noto marchio aftermarket al mondo delle tutto terreno di ultima generazione. Tradizionalmente la gamma Ducati ha sempre avuto ampio spazio all’interno del catalogo Rizoma e l’aggiunta della 1200S apre le porte ad un pubblico nuovo. Fermiamoci intanto alla Multistrada 2010, che a dispetto del poco successo toccato alla sua progenitrice, piace davvero a tutti. Forse perchÈ grazie al suo “riding mode” Ë tante moto in una e sempre con una progressione esaltante:  urban, touring, sport, enduro. Dalla città, all’asfalto aperto, allo sterratone… una Multistrada vera insomma. La 1200S è piaciuta tanto anche ai progettisti dell’R&D di Rizoma, che in due mesi di lavoro sono arrivati a realizzare un sostanzioso kit composto di tante componenti, da montare in toto o da valutare in base ai proprio gusti personali (soltanto le parti protettive per motore e ruote piuttosto che il set che arricchisce il ponte di comando, ecc) e altre idee arriveranno più avanti. Un’importante novità riguarda il porta targa, studiato per la 1200S e dotato di un un sottocoda ad hoc, che permette regolazioni anche a livello di inclinazione (grazie all’adjustable system) e che non interferisce con il montaggio delle borse laterali  in quanto dotato di supporti frecce che rispettano le misure degli alloggi originali. (ore 09:35)

NO COMMENTS

Leave a Reply