Milano – Citroën da sempre ricerca soluzioni innovative, mettendo la qualità, il servizio, il senso dell’eleganza in ogni dettaglio al centro di ogni sua attività per la soddisfazione del cliente. Proprio per questo si è avvalsa della collaborazione autorevole di “Quattroruote” per identificare quali sono le attese del cliente italiano per l’acquisto di un’auto nuova, creando un’operazione innovativa mai realizzata nel mondo automobilistico. Gli specialisti di “Quattroruote” hanno elencato una serie di prerogative che un’auto deve possedere; i parametri a cui deve rispondere positivamente contemplano: l’attenzione per l’ambiente, la sicurezza e l’offerta commerciale proposta dalla Casa ed insieme hanno identificato 18 versioni di cui 6 per il mondo business, che si possono avvalere della dicitura “Approvata Quattroruote” . Questi modelli sono equipaggiati con le principali dotazioni di sicurezza passiva e dell’ESP di serie, risultano attenti alle emissioni per il rispetto dell’ambiente e, in particolare, rispondono sin da ora ai parametri europei Euro 5 che entreranno in vigore a partire da gennaio 2011 e godono dell’estensione di garanzia a 5 anni. Ma la novità piu’importante, una “prima assoluta” per il mercato automobilistico, è la supervalutazione dell’usato: grazie a questa operazione, il cliente che ha acquistato una vettura Citroën “Approvata Quattroruote” otterrà dalla rete Citroën al 4° anno di vita il 10 % in più rispetto alla valutazione dell’usato che la rivista ne farà in quel momento. L’operazione, resa possibile anche grazie alla collaborazione della rete dei concessionari Citroën Italia, sarà sostenuta da una campagna pubblicitaria che coinvolgerà stampa, radio, tv e internet, il cui claim riassume perfettamente l’offerta Citroën: “Fatta da Citroën. Approvata da Quattroruote. Un’auto così puoi comprarla anche a occhi chiusi”. (ore 13:00)