Verona – Dopo un’estate che l’ha vista protagonista delle più rinomate località turistiche italiane, manca ormai poco più di 2 settimane all’inizio della commercializzazione della A1 in Italia, fissata per il week end del 18-19 settembre. La nuova compatta della Casa di Ingolstadt, lanciata in questi giorni sul mercato tedesco, austriaco, svizzero, belga e del Lussemburgo, ha suscitato un notevole interesse da parte del pubblico, con oltre 150.000 richieste di informazioni pervenute da parte di potenziali clienti. <<I riscontri che hanno avuto i nostri concessionari a livello internazionale dimostrano che il successo della A1 è andato ben oltre le nostre migliori aspettative – ha commentato Peter  Schwarzenbauer, membro del consiglio di amministrazione di Audi AG per marketing e vendita – Per questo motivo abbiamo già deciso di aumentare del 20% la nostra capacità produttiva>>. La stima iniziale, che fissava una produzione a pieno regime di 100.000 esemplari l’anno principalmente per la richiesta del mercato europeo, è stata rivista anche alla luce della decisione di esportare la A1 nei mercati asiatici e del Pacifico, oltre che in Sud America, a partire dall’inizio del 2011. <<Stiamo anche prendendo in considerazione la possibilità di lanciare la A1 sul mercato cinese – ha aggiunto Schwarzenbauer – Entro la fine di quest’anno, saranno 50.000 le A1 che usciranno dalle linee di produzione dello stabilimento Audi di Bruxelles>>. In Italia, la A1 è disponibile nelle motorizzazioni 1.2 TFSI 86 cv, 1.4 TFSI S tronic 122 cv e 1.6 TDI 105 cv, con prezzi a partire da 16.800 euro. (ore 17:30)