Bruxelles – Bocciata dalla Commissione europea la nuova versione della legge Volkswagen, ideata per proteggere la casa automobilistica da eventuali scalate ostili.
L’Ue minaccia di portare Berlino davanti alla Corte europea di giustizia dal momento la nuova norma, modificata dopo un intervento della Corte Europea, garantisce “diritti speciali – come la minoranza di blocco a favore del Land Bassa Sassonia – che violano il principio della libera circolazione dei capitali e la libertà di stabilimento”.   (ore 11:00)