Roma – A partire da questo mese, il nuovo ed efficiente motore Ford EcoBoost da 1,6 litri e 160 cv offrirà la possibilità di scegliere una motorizzazione più piccola,  senza però sacrificare la potenza. Il motore EcoBoost a quattro cilindri rappresenta una generazione completamente nuova di motori a benzina di cilindrata ridotta, ad alta efficienza e a basse emissioni di CO2. Sviluppato dagli ingegneri Ford europei per essere utilizzato su scala globale, il nuovo motore di produzione britannica Ford EcoBoost da 1,6 litri consente una riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni di CO2 fino al 20% rispetto ai tradizionali motori a benzina di cilindrata superiore, mantenendo però la stessa potenza. Per i clienti alla ricerca di prestazioni ancora più efficienti in termini di consumi,sulla nuova Mondeo appena lanciata e sugli ultimi modelli S-MAX e Galaxy sono disponibili alcune tecnologie Ford ECOnetic, come la ricarica rigenerativa intelligente, il sistema informativo per il conducente Ford Eco Mode e il pannello di chiusura attiva della griglia.Tutte queste caratteristiche sono oggi di serie con le nuove motorizzazioni EcoBoost da 1,6 litri. Nonostante le dimensioni ridotte, i dati sulle prestazioni del nuovo Ford EcoBoost da 1,6  litri sono eccezionali. Con una potenza di picco di 160 cv (118 kW) e una coppia massima di 240 Nm in una gamma di regimi compresi fra 1.600 e 4.000 giri/min, la nuova Mondeo che  questo motore in abbinamento ad una trasmissione manuale a 6 velocità ha un consumo di carburante combinato pari ad appena 6,8 l/100 km e una media di emissioni di CO2 per soli  158 g/km. (ore 18:45)