Torino – Suzuki V-Strom, una moto versatile, sempre attuale, pensata per soddisfare il gusto dell’avventura di chi la possiede. Che si tratti di raggiungere un passo montano su una tortuosa strada asfaltata, di godersi una piacevole gita fuoriporta, di sfrecciare sull’autostrada o semplicemente di presentarsi al lavoro col sorriso, con V-Strom 650/A Traveller si arriva a destinazione con serenità e sicurezza, elementi indispensabili per un mezzo a due ruote. La versatilità della enduro-tourer di casa Suzuki si presta quindi facilmente a diverse esperienze.  Suzuki V-Strom è stata infatti la protagonista di un concorso fotografico “In viaggio con V-Strom” che si è concluso a fine ottobre ed è nato con lo scopo di coniugare la passione per le due ruote alla fotografia e ai viaggi. E’ scelta inoltre da molte istituzioni pubbliche come mezzo a supporto dell’attività sul territorio. In occasione del “VII Congresso nazionale della Polizia Locale” svoltosi nel polo fieristico di Bergamo, Suzuki ha partecipato con uno spazio dedicato esponendo il modello appositamente  allestito per la polizia urbana (con una colorazione dedicata, sirene e lampeggianti).  Il motore a due cilindri, Dohc V-Twin da 645 cc, raffreddato a liquido, consente  una morbida risposta all’acceleratore e una generosa coppia per tutti i regimi di giri. L’iniezione elettronica, dotata del sistema Suzuki Dual Throttle Valve permette un’ottima efficienza di combustione. V-Strom Traveller è dotata di Abs (Antilock Brake System) che controlla la velocità della ruota, adattando la forza frenante alle condizioni di aderenza. (ore 16:30)