Calenzano – Project 2000 S.r.l. è un’azienda specializzata nel settore della componentistica per veicoli e autoveicoli per il tempo libero (caravan e autocaravan) e autoveicoli speciali, nella produzione di gradini elettrici, dispositivi per la movimentazione (variazione di altezza di letti, in particolare, e altri accessori come  supporti per televisori, ecc). Per la natura di questi prodotti, che costituiscono parte di veicoli circolanti su strada, è soggetta a numerosi obblighi di legge. Secondo la normativa, ogni famiglia di apparati con comando elettrico e/o elettronico deve ottenere un certificato di omologazione del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che garantisce la conformità del dispositivo alla normativa europea in tema di compatibilità  elettromagnetica. L’industrializzazione dei processi produttivi, gli accurati test sul prodotto, realizzati dall’azienda in proprio (meccanici e funzionali) e da laboratori esterni per la compatibilità elettromagnetica (emissioni e immunità) nonché gli standard qualitativi in crescita costante per tutti i prodotti, hanno permesso a Project 2000 di ottenere il certificato di idoneità alla produzione in serie. Un attestato che, fermi  restando gli obblighi relativi ai test di qualità previsti dalla legge, permette all’azienda stessa di omologare i suoi prodotti a livello internazionale. A questo risultato si è giunti dopo un controllo effettivo operato da parte del Dipartimento Trasporti  Navigazione Sistemi Informativi e Statistici, che ha l’obbligo di compiere  ispezioni su ogni linea dell’impianto di produzione, per verificare l’esistenza di disposizioni e di procedure atte ad assicurare che i componenti prodotti in serie siano conformi al tipo omologato. Lo stesso Dipartimento, poi, deve verificare periodicamente il mantenimento delle misure adottate e nuovi piani di controllo, per l’esecuzione delle prove e verifiche necessarie all’accertamento della continuità della conformità della produzione al tipo omologato. Il costruttore deve garantire l’esistenza di procedure atte  ad assicurare un controllo efficace della conformità del prodotto al tipo omologato in base alle prescrizioni fissate dalle norme in materia, in continua evoluzione. Questo importante traguardo anticipa di qualche mese altre rilevanti novità, che coinvolgono il costruttore di Calenzano (FI), in procinto di trasferirsi in un più ampio stabilimento, grazie al quale raddoppierà la superficie operativa e potrà avviare una gestione  informatizzata di tutti i processi produttivi, oltre ad introdurre innovativi strumenti di lavoro. (ore 11:15)