Roma – Dopo il fumo domestico, l’inquinamento causato dal traffico è tra i principali fattori di rischio ambientale, che incide fino al 41% nelle patologie respiratorie a Palermo. A rivelarlo è l’indagine dell’Istituto di biomedicina e immunologia del Consiglio nazionale delle ricerche di Palermo (Ibim-Cnr). <<Quasi un ragazzo palermitano su 4 soffre di rinite allergica e congiuntivite e oltre un terzo di allergie – si legge in una nota del Cnr -. 56 su 100 dichiarano di essere esposti al fumo domestico>>. (ore 12:00)