Berlino – Sono stati circa centomila i lettori che hanno partecipato alla votazione promossa dall’autorevole rivista tedesca Auto Motor und Sport Magazine per l’assegnazione dei premi “Best Cars 2011”. Tra i sessanta veicoli votati, il nome di Eberspächer è stato coinvolto nella vittoria per ben trentacinque volte, essendo fornitore di componenti per il primo impianto (sistemi di scarico, riscaldatori ausiliari ed elettronica). Tra le prestigiose case produttrici spiccano i nomi di Toyota, Volkswagen, Bmw, Mercedes e Porsche. Il marchio più apprezzato è risultato quello di Audi con il 74% dei consensi tra i votanti. Anche sul fronte della trazione integrale Eberspächer si trova in posizioni di successo. La rivista Auto Bild, infatti, ha consegnato per il decimo anno consecutivo il premio “All Wheel-Drive Car of the Year”, importante riconoscimento basato sui voti degli oltre centoventimila lettori, che hanno premiato ben ventuno veicoli divisi in dieci classi. Eberspächer, che fornisce i riscaldatori, si è dimostrata una presenza costante nei risultati finali, vincendo in quattro categorie e piazzandosi tra i primi posti su altri dieci modelli. Un ulteriore riconoscimento che ha coinvolto Eberspächer arriva dalla rivista Sport Auto i cui lettori hanno eletto la Porsche Panamera Turbo, miglior auto sportiva nella categoria berline con costi superiori agli 80.000 euro. Eberspächer fornisce alla fuoriserie il riscaldatore ausiliario. La casa di Esslingen ha, infine, ottenuto un riconoscimento anche per il settore camper. I lettori della rivista Promobil hanno assegnato il primo premio al Westfalia James Cook anche in virtù della presenza di un impianto di riscaldamento marchiato Eberspächer. (ore 17:00)