Milano – Bullet è un giubbotto in pelle dal taglio fashion, capace di abbinare al meglio soluzioni tecniche raffinate a funzionalità e stile, per essere sempre all’altezza, con e… senza motore. E, per il massimo della sicurezza, il guanto è d’obbligo. Realizzato in pelle bovina (spessore 0.9 mm), Bullet porta con sé tutta la moderna tecnologia legata alla recente produzione di abbigliamento moto. Ma non soltanto: ha un’aria “vintage” estremamente convincente, soprattutto nella versione in color testa di moro. Questa duplicità lo rende ideale a chi cerca un capo con il quale affrontare in sicurezza sia il traffico cittadino sia le gite fuoriporta, e capace di farsi apprezzare anche per il tempo libero. La “seconda anima” è ben rappresentata dal suo rètro style, dalla morbidezza della pelle (trattata idrorepellentemente), dalle 4 pratiche tasche frontali e dal lavoro fatto per celare le protezione CE (100% made in Italy) su spalle e gomiti, estraibili e registrabili. Utilizzabile per buona parte dell’anno, grazie all’imbottitura termica staccabile e alla fodera interna “Climacontrol” ventilata, Bullet permette una vestibilità al top, aiutata inoltre dagli inserti elasticizzati sul fondo del giubbotto, che permettono di fasciare sempre bene il corpo di chi indossa il capo. Ancora da segnalare: imbottiture su spalle e gomiti, inserti rifrangenti posteriori, tirante aggancio cintura pantaloni, imbottitura schiena estraibile di serie, labirinto in corrispondenza zip anteriore, predisposizione per protezione schiena, come il Clover 1283. Le taglie: 46, 48, 50, 52, 54, 56, 58. Le tinte: testa di moro, nero.ll prezzo al pubblico: 329 euro. Da abbinare a Bullet c’è il guanto corto K-V che costa  69 euro. (ore 10:00)