Roma – Realizzare un ambulatorio pediatrico in grado di offrire ai bambini di Arezzo cure sia specifiche che di prevenzione: è questo lo scopo del triangolare di beneficenza che si svolgerà sabato 30 aprile allo Stadio di Arezzo. Nel torneo si sfideranno per beneficenza la squadra dei “Fuori dal set”, composta da attori e capitanata da Luca Zingaretti (il popolare Commissario Montalbano), l’intera squadra dell’Arezzo del 1981-’82, che conquistò una storica promozione in serie B, e una selezione di giornalisti aretini. <<Siamo onorati di poter dare il nostro sostegno a un’iniziativa così nobile – ha dichiarato Gaetano Thorel, presidente e amministratore delegato di Ford Italia – l’impegno della LILT nella lotta contro il cancro e per la salute dei bambini ci riguarda tutti da vicino. Per il territorio aretino è un’iniziativa di grande importanza che Ford è felice di supportare>>. L’intero ricavato dell’evento, sponsorizzato da Ford e dall’Arezzo Calcio e patrocinato dal Comune di Arezzo, sarà devoluto alla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) e verrà impiegato per la realizzazione di un ambulatorio pediatrico presso la sede di Arezzo dove verranno effettuate, da parte di affermati specialisti aretini, dieci visite settimanali, con particolare attenzione alla prevenzione, alla terapia oncologica, nonché alle disfunzioni alimentari e della crescita. A guidare la squadra dei Fuori dal set è Luca Zingaretti, che sarà affiancato, tra gli altri, dagli attori di cinema e fiction Maurizio Battista, Cesare Bocci, Ninetto Davoli, Paolo Gasparini, Duccio Giordano, Peppino Mazzotta. Oltre alla squadra al completo dell’Arezzo ’82, compreso l’allenatore Antonio Angelillo, parteciperanno inoltre i calciatori Abel Balbo e Marco Quadrini. (ore 17:15)