Torino – CNH Global N.V., leader mondiale nel settore delle macchine agricole e per le costruzioni, ha annunciato oggi il ritiro dall’attività lavorativa di Harold Boyanovsky, president e chief executive officer, con effetto dal 31 dicembre 2011. A sostituirlo dal primo gennaio 2012 ci sarà Richard Tobin, attualmente chief financial officer. Camillo Rossotto, Tesoriere e responsabile dei servizi finanziari per Fiat Industrial S.p.A., assumerà il ruolo di chief financial officer di CNH dal 1° gennaio 2012, mantenendo le sue attuali responsabilità.
Sergio Marchionne, Presidente di Fiat Industrial e del Consiglio di Amministrazione di CNH, ha dichiarato: <<Harold è un vero leader. Durante la sua carriera ha guidato CNH attraverso un periodo di incredibile espansione e diversificazione, trasformando CNH nell’azienda che oggi tutti conosciamo. Grazie alla sua leadership, l’azienda è solida finanziariamente e ben posizionata per continuare come leader nel settore delle macchine agricole e per le costruzioni. A nome del Consiglio, vorrei esprimere ad Harold il nostro apprezzamento per i successi ottenuti e ringraziarlo per i tanti anni di preziosa collaborazione>>.
<<Richard – ha affermato Harold Boyanovskyha ricoperto un ruolo chiave nel nostro team sin dal suo arrivo all’inizio del 2010. L’esperienza maturata a livello internazionale in ambito operativo, vendite, marketing e finanziario fanno di Richard il candidato ideale per guidare CNH nel futuro>>.
Sergio Marchionne ha commentato: <<Conosco e lavoro con Rich Tobin da quasi vent’anni, durante i quali ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità sia in termini di copertura geografica sia di settore operativo. E’ un leader solido e affidabile che possiede tutte le qualità necessarie per condurre CNH nella prossima fase di sviluppo. Do il benvenuto a Richard nel suo ruolo di CEO con il pieno supporto del Consiglio e mio personale>>. (ore 15:00)