Milano – Grazie all’introduzione di una nuova generazione di motori e ad ampie innovazioni nel campo della propulsione, da luglio Mini combina le prestazioni estremamente sportive dei modelli John Cooper Works con un’efficienza moderna finora mai raggiunta. I propulsori turbo funzionanti secondo il principio Twin-Scroll sono stati rivisitati e affascinano per la loro risposta nuovamente migliorata e dei valori di consumo di carburante e delle emissioni ulteriormente abbattuti, mantenendo invariate la coppia e la potenza. Inoltre, per la prima volta, tutti i modelli John Cooper Works sono equipaggiabili a richiesta con un cambio automatico a sei rapporti. La John Cooper Works Countryman è dotata di serie della trazione integrale Mini All4. (ore 11:30)