Roma – Toyota Motor Corporation condurrà da novembre 2012 fino a marzo 2013 una serie di test presso la Prefettura di Aichi, in Giappone, per verificare il funzionamento dei punti di ricarica standard per i veicoli plug-in (PHV) e per quelli elettrici (EV). I test saranno effettuati insieme a due enti governativi e a 10 aziende.
Attualmente, l’installazione dei punti di ricarica in Giappone viene portata avanti a discrezione delle strutture commerciali e non, senza che esista un metodo condiviso per il recupero delle spese. Per risolvere questo problema, alcuni enti nazionali e locali hanno stabilito degli obiettivi con lo scopo di promuovere la diffusione dei veicoli di nuova generazione come i PHV e gli EV.