Yokohama – Nissan Motor Co Ltd ha reso noti i risultati finanziari relativi al primo semestre dell’esercizio fiscale 2012 e i risultati relativi al secondo trimestre dell’esercizio fiscale 2012. Nei primi sei mesi fino al 30 settembre, Nissan ha registrato ricavi netti di 4,5468 trilioni di yen (57,26 miliardi di dollari Usa, 45,24 miliardi di euro), con un incremento del 4,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno fiscale 2011. Nel primo semestre, Nissan ha conseguito un utile operativo di 287 miliardi di yen (3,61 miliardi di dollari Usa, 2,86 miliardi di euro), conseguendo un margine operativo del 6,3%. L’utile netto ha totalizzato 178,3 miliardi di yen (2,25 milioni di dollari Usa, 1,77 miliardi di euro), con una riduzione del 2,8% rispetto all’anno fiscale 2011. L’utile ordinario ha raggiunto 275,6 miliardi di yen (3,47 miliardi di dollari Usa, 2,74 miliardi di euro) per il primo semestre. Le previsioni dell’intero anno sono state riviste a causa dell’apprezzamento dello Yen, dei disordini in Cina e delle difficili condizioni del mercato in Europa. A livello globale Nissan ha venduto 2.476.000 veicoli nel primo semestre dell’anno fiscale corrente (+ 11,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), con risultati superiori ai volumi complessivi del settore, che sono aumentati del 7,4%.