Versailles – In occasione dell’anno di Le Nôtre, che celebra il 400mo anniversario dalla nascita del giardiniere del re, la reggia di Versailles ha voluto riaffermare il proprio rispetto per l’ambiente e l’impegno nella promozione dello sviluppo sostenibile. Per muoversi e sorvegliare i 43 chilometri di viali all’interno dei giardini, per preservare i 350.000 alberi presenti nella tenuta e per piantare i 300.000 fiori si è resa necessaria un’opportuna soluzione di mobilità: solo i veicoli 100% elettrici assicurano l’assenza di rumore all’interno dei viali e l’assoluto rispetto dei visitatori. 23 veicoli Renault Z.E. a zero emissioni forniscono risposta alle esigenze delle diverse attività svolte all’interno della tenuta di Versailles: 3 Zoe sono adoperate per i viaggi di servizio e per assicurare il collegamento tra le aree pubbliche di Versailles e Marly; 10 Kangoo Z.E. nella versione Maxi vetrata o nella versione doppia cabina sono impiegate dai giardinieri e dal personale di restauro, che trasporta pezzi pregiati, statue, piante ed utensili: allo stesso tempo, gli agenti di sicurezza adottano 10 Twizy, la cui agilità risulta particolarmente idonea per le azioni rapide e per l’accesso ai viali ristretti.