Torino – Prorogata fino al 30 settembre l’offerta Suzuki relativa al maxiscooter Burgman 400 e alla enduro stradale V-Strom 650.  La Casa giapponese prosegue nella proposta mirata ad offrire un’imperdibile opportunità a tutti i nuovi clienti. Anche per Burgman 400 e V-Strom 650 Abs è prevista l’operazione “Suzuki Smile”: con la sicurezza del prezzo bloccato, il cliente potrà acquistare un  pacchetto che prevede i primi 4 tagliandi del veicolo, in aggiunta a  due controlli gratuiti, da effettuarsi presso la rete ufficiale Suzuki, oltre al 20% di sconto su ricambi e accessori originali. Tutti i dettagli dell’iniziativa all’indirizzo:  http://moto.suzuki.it/servizi/1951/pacchetti-di-manutenzione.aspx Dal primo agosto entra in vigore il nuovo listino prezzi che coinvolge però solo una parte della gamma. Per le supersportive della serie Gsx-R è previsto un cambio di listino fissato ora in 11.900 euro per la Gsx-R600 12.900 euro per la Gsx-R750 e 14.600 euro per la Gsx-R1000. La nuova Hayabusa Abs costa ora 15.700 euro. La cruiser M1800R è proposta al pubblico a 16.200 euro. Un ritocco ancor più contenuto per la nuova Intruder C1500T, che vede ora il prezzo fissato a 13.750 euro, confermandosi come una delle proposte più interessanti del settore al pari delle più piccole Intruder 800: M800 (8.820 euro), M800T (8.420 euro) e C800 (8.660 eur la GSX1250F Abs Traveller costa ora 10.250 euro, mentre i prezzi delle più piccole Gsx650F e Gsx650FT sono fissati rispettivamente a 7.190 euro e 7.590 euro.