Torino – Nella nuova sede del Politecnico di Torino, dove General Motors si trasferirà in Autunno, il Colosso di Detroit prevede di impiegare oltre 500 unità lavorative, ovvero quasi il doppio rispetto agli attuali 300 impiegati.
Ad annunciarlo è stato il vicepresidente di Gm Powertrain Europe, Arcamone che ha precisato che “si tratta per lo più di ingegneri impiegati nel centro di ricerca e sviluppo, destinato a piccoli motori a gasolio e centraline diesel”. (ore 16:00)