Dublino – In calo del 31%, a causa dell’aumento dei costi per il carburante e della riduzione delle tariffe, l’utile del secondo trimestre per Ryanair, che è sceso, secondo quanto riferisce Bloomberg, a 185,8 milioni di euro, contro i 268,9 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Il risultato e’ in linea con le attese degli analisti. Le vendite sono invece aumentate del 20% a 1,03 miliardi. (ore 11:36)