Detroit – No secco del Tesoro Usa al prestito di 10 miliardi chiesto da General Motors, per facilitare una possibile fusione con Chrysler. Secondo indiscrezioni, le trattative fra Gm e Chrysler proseguono ma nessun accordo sarà raggiunto fino a quando il Governo chiarirà quale e se vuole avere un ruolo in un eventuale matrimonio fra le due case automobilistiche. (ore 16:40)