Mosca – A margine di una visita al Cremlino, il ministro per lo Sviluppo Economico Claudio Scajola, è tornato sulla vicenda Alitalia, replicando alle resistenze del fronte del «no» (che rifiuta gli accordi del 31 ottobre) e alle minacce dei piloti, che mercoledì hanno annunciato azioni sindacali, legali e di lotta lavorativa, affermando: <<Le vendite dei biglietti di Alitalia a causa delle incertezze che ci sono state stanno crollando ed anche per questo ora sarebbe una follia se si facessero degli scioperi>>.
Il ministro si è detto fiducioso nonostante la difficoltà della sfida che Cai e gli imprenditori che partecipano alla cordata stanno per affrontare: <<Sono tutti grandi imprenditori, è la più grande operazione di privati mai fatta in Italia. Nessuno mai ha investito una cifra di un miliardo di euro. Serve una grande operazione di marketing, ma sono sicuro che la Cai e i suoi imprenditori saprà farla>>. (ore 14:50)