Roma – Con propria ordinanza, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, in attuazione dell’art.8 della legge 146/90 e successive modifiche,ne  ha ordinato il differimento ad altra data. ”il provvedimento si è reso necessario ed urgente allo scopo di evitare un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione costituzionalmente garantito”. (ore 10:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply