Bologna – Volvo C30, Volvo S40 e Volvo V50 sono i tre modelli del brand Volvo che potranno ottenere i contributi per la rottamazione rientrando nei parametri fissati dal Governo. Sei le possibilità, in chiave eco-incentivi, offerte dalla gamma Volvo alla propria clientela: Volvo C30 1.6 D, Volvo C30 1.6 D DRIVEe, Volvo S40 1.6 D, Volvo S40 1.6 D DRIVEe e Volvo V50 1.6 D DRIVEe. In virtù di emissioni assai contenute, ciascuna di queste cinque varianti può accedere al contributo di 1500 Euro previsto dal Governo per chi porta a rottamazione autovetture Euro 0, Euro 1 o Euro 2 (immatricolate entro il 31 dicembre 1999) per acquistare un’autovettura Diesel Euro 4 o Euro 5 con emissioni di CO2 inferiori a 130 g/km. La variante Tri-Fuel del modello Volvo V50, realizzata per il mercato italiano, accede al contributo di 500 Euro previsto dal governo a supporto delle trasformazioni a GPL. (ore 12:35)