Roma – Aumenta nel 2008 il numero degli incidenti aerei mortali, passati da 20 a 23, ma diminuiscono le vittime.
Dai dati diffusi dall’Iata, infatti, risulta che il numero delle vittime di incidenti è sceso a 502, rispetto alle 692 del 2007 (-27%). Il rapporto scende così a 0,13 vittime per ogni milione di passeggeri (dallo 0,23 del 2007). E’ invece aumentato il numero degli incidenti, da 100 a 109, pari ad uno ogni 1,2 milioni di voli (era ogni 1,3 milioni di voli lo scorso anno). (ore13:00)