Milano – Dopo il declassamento del rating impostole da Moody’s (passato da Baa3 a Baa1 sul debito a lungo termine e da Prime-3 a Not Prime su quello a breve), Fiat non passa ore liete neppure in Borsa.
Dopo le perdite accusate ieri, infatti, i titoli del Lingotto stamani a Piazza Affari hanno lasciato sul “campo” il 5,64% attestandosi a 3,3 euro. (ore 10:10)