Bruxelles – Allo scopo di rafforzare il sostegno al settore automobilistico, la Commissione Ue presenterà delle indicazioni da allegare alle linee guida per armonizzare gli incentivi dei singoli Stati. Nel testo si specifica che gli incentivi non devono essere discriminatori sulla base della nazionalità. Inoltre devono essere legati all’acquisto di auto meno inquinanti. Ma non è tutto: dovrà essere fornita rassicurazione che le vecchie auto siano “rottamate e non rivendute”. (ore 10:00)