Roma – General Motors continua il piano di riduzione del personale( in tutto devono essere tagliati 3.400 posti) con il licenziamento di 1.600 dipendenti della casa automobilistica.Tom Wilkinson, portavoce di GM group, ha detto che i tagli sono ormai quasi al completo infatti alcuni dipendenti si sono dimessi o si sono andati in pensione e 250 sono stati licenziati. (ore 11:10)