Roma – Anche Volvo si appresta a pagare il suo tributo al calo della domanda con il taglio   di altri 1.543 posti di lavoro tutti in Svezia. I nuovi tagli si aggiungono ai 1.800 posti di lavoro già eliminati dalla società dall’inizio dell’anno, aggiunge il comunicato. Volvo sta anche trattando con i sindacati per ridurre la settimana lavorativa. (ore  16:56)