Infiniti inizia a produrre in Cina

Infiniti inizia a produrre in Cina

Pechino – Infiniti da  ufficialmente il via  alla produzione in Cina. Il nuovo sito di Xiangyang Plant nella provincia di Hubei produrrà la Q50L.  La versione a passo lungo della berlina premium Q50 sport è il primo modello prodotto da Infiniti in Cina e dedicato ai consumatori cinesi. L’inizio della produzione locale cinese è per Infinti un’altra tappa fondamentale per competere ai massimi livelli nel sempre più importante  segmento premium cinese.
Con l’inizio della produzione locale di Infiniti al Xiangyang Plant, la Cina è diventata il terzo Paese  al mondo per la produzione di Infiniti, oltre a Giappone e Stati Uniti.  Questo segna il prossimo passo nel piano di crescita globale di Infiniti nell’ampliare il portafoglio del marchio mentre stabilisce una produzione globale a più ampia impronta. Sottolinea inoltre la sua determinazione a trasformare la Cina nel secondo hub per volumeidi Infiniti a livello globale. L’impianto di Xiangyang è un complesso produttivo fondato congiuntamente da Dongfeng Motor Corp e Nissan Motor Co Ltd. L’impianto vanta una capacità produttiva annua di 250.000 veicoli, di cui 60.000 dedicati alla produzione di Infiniti. Lo Stabilimento vanta molti anni di esperienza e ha operato aggiornamenti sostanziali per soddisfare le esigenze di produzione locale di Infiniti. L’impianto Xiangyang applica gli standard di produzione globale di Infiniti e ha ricevuto la certificazione Infiniti di produzione a marzo, 2014.
La Infiniti Q50L ha una lunghezza complessiva di 4.852 millimetri  e con un passo allungato di 2898 millimetri. Misure atte ad aumentare il senso di comfort e della qualità generale dei passeggeri comodamente seduti sul divano posteriore, con il più grande spazio per le gambe in questo segmento.  La Infiniti Q50L prodotta in Cina è dotata degli stessi sistemi high-tech della Q50 a passo corto che viene comunque importata, tra cui alcune delle più innovative tecnologie di Infiniti, come ad esempio lo sterzo by-wire Direct Adaptive (Das), introdotto per la prima volta a livello globale da Infiniti. Alimentato da un motore turbo 2.0 litri, la Q50L ha un equilibrio perfetto tra prestazioni di potenza e risparmio di carburante.
Oltre alla Infiniti Q50L, Infiniti presto inizierà a produrre la QX50 versione a passo lungo per il mercato locale al Xiangyang Plant. Entrambi i veicoli sono stati creati  su misura per il mercato cinese, ampliando di fatto il portafoglio di prodotti Infiniti per i consumatori cinesi.
La Cina è uno dei più importanti mercati di Infiniti per la sua crescita. Nel mese di settembre si è consolidata la joint venture fra Dongfeng e Infiniti Motor Co., Ltd. con l’obiettivo comune di imporsi nel mercato cinese delle autovetture premium. Il marchio ha come obiettivo di vendita in Cina 100.000 veicoli entro il 2018, oltre la metà dei quali saranno modelli prodotti localmente. Nei primi tre trimestri del 2014, Infiniti è stato il  brand automobilistica premium  con la più veloce crescita in Cina con un incremento del 91% anno su anno per un totale di 20.800 vetture vendute.

NO COMMENTS

Leave a Reply