Un progetto nato per incoraggiare, favorire e sostenere le start-up statunitensi nello sviluppo di nuove tecnologie per l’auto. L'obiettivo è scoprire innovatori con ottime idee potenziali che possono diventare realtà con l’aiuto della tecnologia Jaguar Land Rover.

Jaguar_XF_Portfolio_incontrol touch pro

Contemporaneamente alla presentazione della nuova generazione delle tecnologie connected car e infotainment, l’InControl Touch Pro, sulla nuovissima Jaguar XF, Jaguar Land Rover ha lanciato un’iniziativa negli Usa per incoraggiare lo sviluppo di nuove tecnologie infotainment.

L’Innovation Incubator verrà lanciato inizialmente nell’Oregon, ed è un progetto nato per incoraggiare, favorire e sostenere le start-up statunitensi nello sviluppo di nuove tecnologie per l’auto. L’obiettivo è scoprire innovatori con ottime idee potenziali che possono diventare realtà con l’aiuto della tecnologia Jaguar Land Rover.

Il progetto Innovation Incubator avrà inizio a maggio, con un programma di presentazione nelle università americane, e verranno selezionate circa 120 start-up che collaboreranno con Jaguar Land Rover per i prossimi 10 anni.

“Vogliamo gettare una grande rete per invitare le start-up tecnologiche a presentare le loro idee proprio come negli show televisivi Shark Tank o Dragon’s Den! Se le riterremo così innovative da migliorare l’esperienza a bordo dei nostri veicoli, sosterremo queste aziende aiutandole a sviluppare i loro progetti”, Nick Rogers, engineering director Jaguar Land Rover.

Nell’ambito del progetto verrà realizzato il Centro Innovation Incubator, a Portland, per accogliere tutte le start-up tecnologiche, mentre Jaguar Land Rover assumerà 50 ingegneri esperti che lavoreranno direttamente con le start-up, aiutandole nella realizzazione dei progetti.

Jaguar Land Rover ha già testato il programma pilota dell’Innovation Incubator identificando un progetto di una start-up denominata Vonsor. Il sistema Vonsor è attualmente in sviluppo con il team tecnico a Portland e consentirà di registrare video con le telecamere all’interno e all’esterno dell’auto, fare un rapido montaggio sul touchscreen del veicolo e metterle in rete sui social media.

“Vonsor è assolutamente in linea con la generazione dei social media. Persone di ogni età registrano le loro esperienze sugli smartphone per poi condividerle. Il sistema Vonsor vi consentirà di riprendere le vostre avventure su asfalto e off-road in ogni dettaglio”, Justyn Baker di Vonsor.

INCONTROL TOUCH PRO
L’InControl Touch Pro è il sistema di connected infotainment di Jaguar Land Rover dieci volte più veloce del precedente. È così perfezionato che la nuova XF non informerà solo sulle condizioni del tempo della località di destinazione, ma consentirà di inviare l’orario previsto di arrivo a chi attende.

L’auto terrà poi automaticamente aggiornato durante il tragitto chi ci sta aspettando tramite SMS, nel caso il traffico causi un ritardo. A 200 metri dalla destinazione, l’Approach Mode condividerà le immagini a 360° della strada e per aiutarci fino al termine del viaggio potrà anche trasferire la rotta da seguire sullo smartphone se l’ultimo tratto da percorrere è previsto con mezzi pubblici o a piedi.

Le avanzate funzioni dell’InControl Touch Pro sono possibili grazie alla combinazione di un SSD da 60 GB, 100 volte più veloce di un tipico HDD, e per la prima volta in un’auto di un Intel Quad-Core ad alte prestazioni con processore grafico.

Jaguar Land Rover è anche il primo costruttore a integrare la propria architettura di infotainment con una rete Ethernet ultraveloce, che connette tutti i moduli del sistema con una velocità di trasferimento dati fino a 1 Gbps.

NO COMMENTS

Leave a Reply