Il reparto speciale dedicato ai veicoli più performanti di Jaguar Land Rover (Special Vehicle Operations) ha svelato al Goodwood Festival of Speed la più potente, agile e performante Jaguar stradale mai costruita: la XE SV Project 8.

Dopo la F-TYPE Project 7, la Project 8 è la seconda “collector’s edition” della divisione SVO, una berlina quattro porte da 600 cv con prestazioni da supercar, costruita a mano in soli 300 esemplari assemblati singolarmente al Technical Centre SVO di Coventry. La XE SV Project 8 è equipaggiata con la versione più potente del motore Jaguar 5.0 litri V8 benzina sovralimentato da 600 cv, in grado di regalare una velocità massima di oltre 320 km/h e raggiungere i 100 km/h in soli 3,7 secondi.

Grazie anche al sistema All-Wheel Drive e ad alcuni accorgimenti aerodinamici, la Project 8 è quindi la più performante auto mai prodotta dalla SVO, caratterizzata da una serie di speciali modifiche apportate ai pannelli di alluminio della carrozzeria che prevedono paraurti in fibra di carbonio, cofano in fibra di carbonio ventilato, sottoscocca piatto, passaruota maggiorati per ospitare i grandi pneumatici, splitter frontale regolabile, paraurti posteriore in fibra di carbonio, diffusore e alettone posteriore.

280617xesvproject8101-resize-1024x682

Per la prima volta in assoluto su una vettura stradale, la XE SV Project 8 presenta un nuovo sistema frenante con cuscinetti ceramici al nitruro di silicio, solitamente utilizzati in Formula 1, e incorpora un “Electronic Active Differential” posteriore con raffreddamento a olio. All’interno, sobrie finiture in fibra di carbonio lucide e Alcantara accolgono in un abitacolo sportivissimo. La trasmissione Quickshift a 8 marce può essere azionata sia con i paddles al volante e sia con la leva centrale Pistolshift (un’altra novità per la XE).

La Project 8 è anche la prima Jaguar con una modalità di guida Track Mode, che adatta i sistemi di controllo della stabilità e di trasmissione dell’auto all’uso in pista, affinando anche la risposta dell’acceleratore e dello sterzo. Al lancio, la Project 8 sarà disponibile in due versioni: il modello standard a 4 posti con sedili anteriori Performance con telai in magnesio e la versione con Track Pack a due posti, che presenta invece sedili Carbon Fibre Racing con cinture a quattro punti fissate a un telaio di ritenuta al posto del sedile posteriore. Il prezzo sarebbe meglio non chiederlo: in Italia avrà un costo indicativo intorno ai 186.000 euro.