Ispirandosi alla Kawasaki H1 500 MACH III, Mr. Martini ha creato un kit essenziale ma completo portando il concetto di custom/cruiser più vicino a quello cafè racer, senza però stravolgere l'aspetto tecnico della moto.

Gli Anni ‘70 hanno rappresentato un’esplosione di creatività. Un periodo che nonostante difficoltà e conflitti ha saputo dare un’incredibile spinta culturale che continua a esercitare ancora oggi un forte fascino evocativo.

In quegli anni Kawasaki è stata protagonista con la serie Mach. Oggi, quasi cinquant’anni dopo, ha sentito il bisogno di ritornare alle origini. Nasce così la Kawasaki Vulcan 70 by Mr. Martini, un’edizione speciale per il mercato italiano in sole 100 unità numerate.

Ispirandosi in particolare alla Kawasaki H1 500 MACH III, Mr. Martini ha creato un kit essenziale ma completo per la Vulcan S, portando il concetto di custom/cruiser più vicino a quello cafè racer, senza però stravolgere l’aspetto tecnico della moto.

“La sella doppia, il lungo codino, lo scarico sdoppiato e il faro tondo sono stati i primi dettagli che mi hanno ispirato”, Nicola Martini.

Le componenti principali del kit sono: sella doppia, fianchetti, codone, kit pedane (con supporti) e leve anteriori, manubrio, faro anteriore e posteriore, indicatori di direzione, verniciatura, scarico Zard sdoppiato.

Il kit è proposto in due varianti di colore: verde e rosso.
La serie limitata della Vulcan S è già prenotabile al prezzo di lancio di 10.990 euro, valido fino al 1° settembre 2016.

NO COMMENTS

Leave a Reply